Una Genitorialità Consapevole

Pubblicato da Staff cooperativa il 07/05/2019

Il seminario tematico è realizzato all'interno del progetto Perifelicittà.
Vuole essere un'opportunità mirata a sostenere e ad accompagnare i bambini e gli adolescenti nelle esigenze educative e di crescita, pensando a loro non solo come destinatari di servizi, ma come protagonisti e attori attivi delle iniziative programmate e attivate.

Leggi tutto...

“Peri-Feli-Città”

Pubblicato da Staff cooperativa il 26/02/2019

Conferenza stampa di presentazione del progetto di contrasto alla povertà educativa “Peri-Feli-Città” selezionato dall'impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, giovedì 28 febbraio ore 10.30 presso la Sala Consiliare del Comune di Cava De’ Tirreni.

Il progetto, coordinato dalla cooperativa sociale Bambù e articolato in una estesa rete di partenariato, si sviluppa su tre poli territoriali area nord di Napoli (Scampia, San Pietro a Patierno e Casoria), area est di Napoli (San Giovanni a Teduccio, Portici, San Giorgio a Cremano) provincia a nord di Salerno (Vietri e Cava de’ Tirreni). Un ricco network territoriale che mette insieme 24 enti: 7 enti del terzo settore, 1 cooperativa di produzione e lavoro, 8 scuole, 7 Pubbliche Amministrazioni e 1 Università.

L’ obiettivo è duplice, da un lato proporre un modello educativo, comune e replicabile, di contrasto alla dispersione scolastica che accresca il desiderio di conoscenza dei bambini, la qualità delle loro relazioni con i pari e con gli adulti di riferimento e il loro livello di partecipazione alle attività scolastiche; dall’altro realizzare una Comunità Educante (composta  da famiglie, Enti del Terzo Settore, istituzioni scolastiche, agenzie educative) per sostenere la crescita delle Nuove Generazioni e per potenziarne il patrimonio culturale.

I beneficiari e protagonisti del progetto sono minori tra i 5 e i 14 anni, e le loro famiglie, che avranno la possibilità di partecipare alle azioni vivendo il loro quartiere in una modalità totalmente inedita. Potranno, infatti, utilizzare una serie di strumenti integrati tra di loro e calibrati in base alle diverse esigenze: tutoring individualizzato e di gruppo, attività laboratoriali extra scolastiche, una dote economica spendibile in orientamento socio-culturale, attività estive ludico ricreative, uscite culturali sul territorio, formazione e sostegno alla gestione delle dinamiche familiari.

Un progetto di ampio respiro, dal forte impatto sociale e tecnologico che si prefigge di raggiungere in 24 mesi oltre 2000 minori e attivare circa 300 professionisti tra operatori, educatori e insegnanti; e che prevede, inoltre, l’attivazione di una piattaforma on-line come metodo educativo sperimentale per la facilitazione al sostegno scolastico e ad un responsabile utilizzo delle nuove tecnologie.

Si parte con la presentazione del polo territoriale di Cava/Vietri. Sarà l’occasione per presentare, attraverso la declinazione delle attività che partiranno dal mese di marzo, i partner della provincia salernitana: le Cooperative Sociali “La Città della Luna” e “Cava Felix”, l’Istituto Comprensivo “Trezza Carducci”, la Scuola Media Statale “A. Balzico”, il Comune di Cava de’ Tirreni e il Comune di Vietri sul mare.

 “Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016 è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD. www.conibambini.org” 

 

 

Leggi tutto...

Carta dei servizi

Pubblicato da Staff cooperativa il 24/01/2019

Servizi Educativi Integrativi
“La Città della Luna”
Cava De’ Tirreni (Sa)
 
 
“È bellissimo educare, significa tirare fuori e non imporre, come spesso si crede.”
VITTORINO ANDREOLI
 
“Educare non consiste nel contribuire al libero sviluppo dell’individuo, ma nel fare appello a ciò che tutti hanno di buono.”.
                                                                NICOLÀS GÒMEZ  DÀVILA
Leggi tutto...

"quel mare non esiste"

Pubblicato da Staff cooperativa il 28/08/2018

Quel mare non esiste. Riscrittura selvaggia de La Tempesta, di W. Shakespeare.

Sponzarti propone un progetto teatrale che sarà realizzato con i ragazzi dello Sprar di Lacedonia (Minori non accompagnati), in collaborazione con il Comune di Lacedonia e la cooperativa sociale “La città della luna“.

Si tratta di un libero adattamento dell’enigmatico testo di W. Sheakespeare La Tempesta. L’avventura non semplice é affidata a tre personalità esperte e geniali del teatro italiano, eredi della palestra creativa di Romeo Castellucci (Raffaello Sanzio). Silvano Voltolina, Riccardo Manfredi e Sergio Scarlatella che si cimenteranno in due settimane in una “riscrittura selvaggia” e nella messa in scena della storia onirica di Prospero e Calibano, un Principe spodestato che per recuperare il potere perduto ricorre ad una forma di magia egemonica per dominare il mondo che lo circonda e in particolare il nativo dell’isola disabitata in cui viene catapultato, il selvatico Calibano. I personaggi che naufragano sull’isola dopo questa Tempesta, si ritrovano misteriosamente intatti, con i vestiti ancor più puliti dell’inizio viaggio. Un enigmatico ordine che viene messo in crisi dal selvaggio Calibano, figlio di strega.

 

Messo in scena da Riccardo Manfredi e Silvano Voltolina, con la partecipazione di Sergio Scarlatella e gli Ospiti dello SPRAR di Lacedonia (minori stranieri non accompagnati) e gli Ospiti della Comunità Alloggio “Casa Figli di Dio”. In partenariato con il Comune di Lacedonia e la cooperativa sociale “La Città della Luna”.

Leggi tutto...

Giornata Mondiale del Rifugiato 20 e 21 Giugno 2018 Lacedonia

Pubblicato da Staff cooperativa il 04/06/2018

                                                             PROGRAMMA

20 Giugno 2018

ore 10.00 – 20.00

Comunità Aperte

         Comunità Sorella Luna Fratello Sole, Corso Augustale 203-209

Gli operatori e i beneficiari del Progetto saranno lieti di accogliere quanti desidereranno far visita alle strutture dello SPRAR per minori stranieri non accompagnati, le Comunità Fratello Sole e Sorella Luna, in corso Augustale 203/209.

 

ore 9.00 – 13.30

Sporchiamoci le mani: piccoli giardinieri crescono

Comunità Alloggio Casa Figli di Dio – Contrada Carducci,11

I bambini della Scuola dell’Infanzia – Istituto Omnicomprensivo “F.De Sanctis” insieme ai beneficiari ospiti dello SPRAR e del Centro di Prima Accoglienza FAMI per minori stranieri non accompagnati di Lacedonia, saranno impegnati in attività di giardinaggio e composizione di piccoli lavori con la terra, presso l’Orto Sociale della Comunità Alloggio “Casa figli di Dio” – CPA FAMI, in contrada Carducci, 11

ore 10.00    20.00

         Mostra Fotografica Cara Italia

         Museo Antropologico Visivo Irpino Via Tribuni, 61

Presentazione dei lavori fotografici del Concorso Cara Italia, indetto dagli operatori SPRAR.

Attraverso l’obiettivo ciascun partecipante racconta in immagini la sua Cara Italia. I lavori saranno esposti dal 20 Giugno al 30 giugno 2018 presso il Museo Antropologico Visivo Irpino, in Lacedonia

   Il Regolamento del Concorso Fotografico è consultabile on-line su: www.cittadellaluna.it oppure sull’evento Facebook https://www.facebook.com/CITTADELLALUNA.IT/

 

21 Giugno 2018  

ore 18.00 

Incontro pubblico

Giardini dell’Istituto F. De Sanctis, P.zza Tribuni  

LACEDONIA” un anno dopo

L’accoglienza in SPRAR, un percorso verso l’autonomia

 

Interventi

         Monsignore Antonio Blundo

         Vicario Generale della Diocesi di Ariano – Lacedonia

        

         Dott.ssa Maria Tirone

         Prefetto di Avellino

 

         Avv. Antonio Di Conza

         Sindaco di Lacedonia

 

Dott.ssa Elena Romano Coordinatrice SPRAR 1090

I primi passi dello SPRAR, racconto breve tra immagini e parole

 

 

Dott.ssa Isabel Cardellicchio -  Referente Educativa SPRAR 1090

Un anno tra noi: la componente spazio-temporale come terzo nella relazione

 

 

 

Dott. Paolo Landi Supervisore SPRAR 1090

La presa in carico, emotività e contenimento

 

Don Sabino  Scolamiero       

Conclusioni

 

Modera Dott.ssa Elena Romano

        

         ore 19.00

         Stand eno-gastronomici

P.zza Tribuni

Esposizione e degustazione di prodotti tipici locali

Pro-loco del territorio di Lacedonia , Associazioni ONLUS , Cooperative Sociali del Territorio e del Consorzio LA RADA 

 

ore 21.30

Concerto #WithRefugees

P.zza Tribuni

la Giornata Internazionale del Rifugiato si conclude con il concerto in Piazza Tribuni. Band e artisti del territorio si avvicenderanno sul palco per festeggiare insieme i rifugiati della Terra

Band e artisti: 

i-sciamina sound system ft ‘O President

Africa Revolution sound
 
sexetera
 

 

 

 

Leggi tutto...